• Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Pinterest Social Icon

Fatto con amore per persone che si occupano di Natura.

All rights reserved  @www.sangiovannello.com

"dalla terra alla tavola attraverso la cucina"

  • Carla La Placa

Quando arriva un pacco dal sud


Volevo fare un omaggio a chi questa Terra, la Sicilia , la ha lasciata da oltre 10 anni , in quel pacco volevo mettere sapori profumi per non far dimenticare . Così ho riempito uno scatolo con farine, legumi, oli extravergine di oliva e pasta . Tutto cibo bio e prodotto artigianalmente. Ho chiuso per benino lo scatolo , ho aggiunto l'indirizzo e una volta affidato al corriere ho atteso che il pacco arrivasse a destinazione.

Li in settentrione l'omaggio è arrivato nelle mani di chi apprezza il duro lavoro nei campi e sa' valorizzare a dovere ogni singolo prodotto. Così, grazie ai social network oggi le distanze si accorciano e quasi in tempo reale partecipo virtualmente a vite distanti migliaia di chilometri. Grazie ai social sbircio nelle cucine altrui e acquisisco nuove ricette.

Ecco quella appena suggerita.

Cavatelli freschi con farina di Timila e Maiorca in zuppa di ceci

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta 

300 g farina di Timilia 

200g farina di Maiorca 2 uova

Acqua q.b

Zuppa di ceci: 300 g di ceci Una cipolla,

2 pomodori secchi ,

un mazzetto aromatico con salvia e rosmarino.

Procedimento: Mettere in ammollo i ceci con un pizzico di sale per 12 ore; dopo scolare e sciacquare i legumi che verranno messi in pentola con abbondante acqua , un trito di cipolla, i pomodori secchi ed il mazzetto aromatico. Salare la zuppa al termine della cottura e aggiungere olio extravergine di oliva. Una volta preparata la minestra è arrivato il momento di preparare la pasta fresca. In una terrina miscelare le due farine , aggiungere le uova, iniziare ad impastare . Con pazienza ed amore continuare ad impastare finché tutti gli ingredienti siano ben amalgamati, se necessario aggiungere qualche goccia d'acqua . L'impasto deve risultare omogeneo e compatto. Lo copriamo con un canovaccio e lo lasciamo riposare per circa 15 minuti A questo punto, su una superficie piana, spezziamo l'impasto in piccoli pezzi con ogni pezzo creiamo un tubo che affettiamo in piccoli pezzi di circa un cm. Creiamo adesso i cavatelli , con una leggera pressione scaviamo i piccoli pezzi di pasta all'interno e arricciando un po' i bordi. Riporre i cavatelli in una teglia spolverata di farina. Quando avremo terminato la preparazione della pasta siamo pronti per preparare un ottimo primo , nutriente è genuino. Riempire d'acqua una pentola larga , portare a bollore e cucinare i cavatelli , questi saranno cotti dopo pochi minuti. Una volta cotta la pasta è necessario scolarla e miscelarla alla zuppa di ceci saltando il tutto in pentola per amalgamare i sapori. portare in tavola , per chi gradisce suggerisco un pizzico di peperoncino rosso.. Buon appetito!!




#pastadiTimilia #pastafresca #pastadicasa #cavatelli #ceci #ricette #recipies #cibogenuino #organicfood #organic #cibofattoconamore

7 visualizzazioni